ANTERSELVA: IL WEEKEND DEI GIOVANI TRA TRICOLORI E COPPA ITALIA

0
27
Irene Lardschneider

l Centro Biathlon di Anterselva in una splendida giornata di sole si sono svolti i Campionati Italiani Sprint delle categorie Junior, Giovani e Aspiranti oltre alla tappa di Coppa Italia Fiocchi. Oro, argento e bronzo della categoria juniores maschile sono appannaggio dei rappresentanti del CS Esercito: nell’ordine Michael Durand, Paolo Rodigari e Mattia Nicase. In campo femminile sempre nella categoria juniores si laurea campionessa italiana Rachele Fanesi (Entraque Alpi Marittime), argento alla compagna di società Ginevra Rocchia mentre il bronzo va alla carabiniera Eleonora Fauner.

Non si ferma più la gardenese Irene Lardschneider che dopo tre medaglie mondiali, di cui due ori, conquista anche il titolo italiano giovani precedendo l’altra finanziera Marianna Sartor, argento e l’alpina di Champorcher, anche lei fresca medagliata mondiale, Samuela Comola. In campo maschile titolo di campione italiano conquistato da Patrick Braunhofer (Carabinieri). Dietro l’atleta di Ridanna, sul secondo gradino del podio Peter Tumler (Martell) e l’altro carabiniere Daniele Fauner.

Nuovo campione italiano aspiranti si laurea Didier Bionaz (Bionaz Oyace), argento per Tommaso Giacomel grazie ad un’ottima prestazione sugli sci e bronzo per Denis Muscarà (Brusson). In campo femminile l’atleta di casa Rebecca Passler classe 2001 diventa la nuova campionessa italiana della categoria aspiranti precedendo di soli 4 secondi la valdostana Ambra Fosson (Brusson) che “rovina” il potenziale filotto dell’ASD Antholz con Magdalena Wierer bronzo, Hannah Auchentaller quarta e Linda Zingerle quinta.

Per quanto riguarda la Coppa Italia Fiocchi categoria senior, la vittoria va al friulano Nicola Romanin (Esercito) su Andreas Plaickner (Fiamme Gialle). Completa il podio l’alpino di Livigno Saverio Zini che oggi vestiva il pettorale di leader.

Nella seconda giornata, disputate le gare inseguimento valide come Campionati Italiani delle categorie Junior, Giovani e Aspiranti oltre alla Coppa Italia Fiocchi Senior.

Nella categoria giovani si confermano campioni italiani anche nell’inseguimento entrambi con un ampio margine al traguardo la finanziera gardenese Irene Lardschneider e il carabiniere della Val Ridanna Patrick Braunhofer. Il podio maschile è completato dal carabiniere Daniele Fauner, argento e da Peter Tumler (Martell), bronzo. Podio femminile invece che vede l’argento della portacolori dell’Esercito Samuela Comola e il bronzo dell’altra finanziera Marianna Sartor.

Nella categoria Senior il successo va all’alpino Saverio Zini davanti al finanziere Andreas Plaickner. Bronzo al friulano dell’Esercito Nicola Romanin.

Il titolo di Campione Italiano Juniores va a Livigno grazie a Paolo Rodigari (Cs Esercito) che precede sul traguardo il finanziere piemontese Luca Ghiglione. Bronzo all’altro portacolori del CS Esercito, il valdostano Michael Durand. In campo femminile la piemontese di Entraque Ginevra Rocchia è la nuova campionessa italiana juniores dell’inseguimento. Al secondo posto della Coppa Italia Fiocchi Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) che precede Eleonora Fauner (Carabinieri) argento italiano e terzo posto di giornata. Il bronzo italiano juniores è ancora per lo Sci Club Entraque grazie a Rachele Fanesi.

Gara appassionante fino al traguardo per assegnare i titoli italiani aspiranti maschili: grazie a soli 3 errori complessivi al poligono ha la meglio Iacopo Leonesio (Brusson) che precede sulla linea d’arrivo di soli pochi  secondi Samuele Puntel (Carabinieri) ed uno scatenato sugli sci ma impreciso al poligono (10 errori per lui) Didier Bionaz (Bionaz).

Anche in chiave femminile la gara è stata decisa solo all’ultimo giro: Beatrice Trabucchi (Brusson) compie la rimonta di giornata andando a vincere davanti alle due atlete di casa: Rebecca Passler e Linda Zingerle.