3a GIORNATA CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI

0
24
Campionati Italiani Allievi (Photo:FISI)
Campionati Italiani Allievi (Photo:FISI)

TERZA ED ULTIMA GIORNATA DEI CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI: VITTORIA PER LA VALLE D’AOSTA NELLE STAFFETTE

Si sono chiusi oggi, con le prove a squadre, i Campionati Italiani Allievi che hanno visto la Valle d’Aosta trionfare in entrambe le categorie. Giornata caratterizzata da una lieve nevicata che non ha tuttavia compromesso la perfetta organizzazione, frutto del connubio tra il Monte Coglians di Forni Avoltri e l’Asd Camosci di Sappada. Presente il consigliere nazionale Gabriella Paruzzi che ha assistito alla competizione e premiato le staffette in gara.

Nella categoria maschile, Daniele Fauner (Friuli Venezia Giulia) ha subito preso il comando della gara, riuscendo a dare il cambio per primo al compagno di squadra Giona Barbacetto; in 2a posizione ha cambiato il Trentino A con Davide Facchini che ha lanciato Riccardo Bernardi distanziato di una manciata di secondi. Al 3° posto Davide Comensoli lasciava il testimone  a Pietro Sosio e al 4° posto il Comitato Asiva con Jacques Lino Chanoine che dava il cambio al fratello Didier Dario.

Friuli e Trentino si sono dunque posti in testa al gruppo, inseguito ad una decina di secondi da un terzetto formato dalle Alpi Centrali A, Asiva A e Friuli Venezia Giulia B. Barbacetto dava quindi il cambio in prima posizione a Davide Graz, ma a pochi secondi ottimo il recupero dell’Asiva che affidava a Cedric Christille l’ultima frazione e la responsabilità della vittoria, avvenuta proprio al fotofinish. Al 3° posto le Alpi Centrali con Pietro Sosio che lanciava Angelo Buttironi, tallonato dal Trentino A con Stefano Dellagiacoma.

Nella gara femminile, Emilie Jeantet per il Comitato Asiva si è posta subito al comando, seguita da Valentina Maj delle Alpi Centrali A e da Manila Tribbia delle Alpi Centrali B.

Emilie Jeantet è stata la prima a dare il cambio a Federica Cassol per l’Asiva, al 2° posto Valentina Maj delle Alpi Centrali lasciava il testimone ad Alice Antonioli, davanti al Veneto A con Giorgia Rigoni che cambiava con Rebecca Bergagnin.

Nel primo giro dell’ultima frazione tuttavia, il terzetto di testa era piuttosto compatto, ma nell’ultima parte del tracciato la valdostana di Cogne Noemi Glarey faceva la differenza e andava in fuga, conquistando la vittoria per la Val d’Aosta. La seconda e terza piazza è stata invece giocata al fotonish, con il Veneto A ad avere la meglio sulle Alpi Centrali.

Nella classifica per comitati i Campionati Italiani sono stati vinti dalle Alpi Centrali davanti al Trentino e al Friuli Venezia Giulia.