CLEMENTI E CONFORTOLA VINCONO LA 30 KM IN SKATING ALLE VIOTE

0
21

9032Il Centro sportivo Carabinieri cala il poker nella versione a skating della Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon, dominando la gara con i suoi quattro alfieri dal primo all’ultimo dei 30 km a skating e centrando pure una vittoria nella 15 km con la regina di giornata, Monica Tomasini.

Tutto si è risolto a 500 metri dal traguardo, quando è partito il lungo sprint che ha visto trionfare Fabio Clementi con il tempo di 1 ora 8′ e 6″, precedendo di un soffio il compagno di squadra Mirco Bertolina, in un derby tutto valtellinese, quindi i due fiemmesi Stefano Gardener e Paolo Fanton. Detto dell’affermazione del centro sportivo di Selva Gardena anche nella 15 km femminile, fra le ladies della gara lunga a trionfare è stata l’esperta Antonella Confortola. Nella gara corta maschile, invece, il più veloce è risultato il padovano del Team Futura Jacopo Giardina.

Un grande successo organizzativo quello della terza edizione della gara proposta dall’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e dall’Asd Charly Gaul Internazionale, in collaborazione con Asis e la Scuola di sci Viote Bondone, che ha portato al via oltre 300 partecipanti in una due giorni con triplice validità: Campionati italiani cittadini e master, Coppa Italia e circuito Master Tour. Proprio la gara a skating domenicale era inserita nel circuito delle classiche gran fondo ed ha potuto contare sulla presenza di atleti di assoluto livello.

La sfida maschile, in particolar modo, è vissuta sul monologo dei quattro carabinieri, che si sono scrollati subito di dosso la concorrenza, transitando compatti al decimo chilometro con 15 secondi di margine sul pusterese del Team Futura Julian Brunner e 20 secondi su un terzetto composto da Alberto Dalla Via, Francesco Merlini e Marco Mosconi, con Jacopo Giardina incollato alle loro code nella prima tornata.

Nulla è cambiato nei chilometri successivi, se si eccettua il fatto che Brunner è stato risucchiato nel gruppo degli inseguitori, dove poi sono rientrati altri atleti, quindi i quattro carabinieri che si sono alternati al comando nei due giri rimanenti sulla pista rossa e blu, nonché sulla pista nera, hanno deciso di giocarsi tutto nel finale. Sull’ultima salita ha deciso di forzare il ritmo Fabio Clementi, proprio come nella gara di sabato, ma in questa occasione nessuno è riuscito a resistergli, e ha così chiuso vittorioso, staccando di pochi centimetri Mirco Bertolina, mentre la lotta per il terzo gradino del podio ha visto prevalere Stefano Gardener nei confronti dell’altro fiemmese Paolo Fanton. Decisamente più staccati gli altri concorrenti. Il pusterese di Villabassa Julian Brunner ha concluso a 2’09”, Marco Mosconi a 4’28” ed Alberto Dalla Via a 5’19”, tutti e tre del Team Futura.

9018Nella sfida femminile sui 30 km vittoria senza patemi per Antonella Confortola, che non è mai stata impensierita dalle avversarie, avendo chiuso la prova con il tempo di 1h16’45”, con l’asiaghese Deborah Rosa a 2’24”, quindi la cuneese Annalisa Prato a 7’56”.

Per quanto riguarda le sfide “light“, arrivi in solitaria per i vincitori. Il padovano del Team Futura Jacopo Giardina ha chiuso i 15 km a skating con il tempo di 38’07”, mentre la fiemmese Monica Tomasini, reduce da una positiva esperienza ai mondiali under-23, è giunta vittoriosa a 33 secondi da Giardina, facendo registrare il tempo di 38’40”. Sul podio nella gara corta sono finiti Matteo Tomasi e Giorgio Cracco, quindi fra le ladies Roberta Piron e Patrizia Panizza.
Nelle graduatorie per categoria della 15 km Monica Tomasini e Jacopo Giardina ha vinto nella categoria donne 19/40, Roberta Piron e Giorgio Cracco nella 41/50, Annalisa Bertocco e Pier Luigi Pedergnana nella 51/60, Paolo Lamastra nella over 60. Per quanto riguarda la 30 km Deborah Rosa e Fabio Clementi nella uomini 19/40, Antonella Confortola e Marco Mosconi nella 41/50, Paola Leonardi e Nicola Celon nella 51/60, Roberto Sommavilla nella over 60.

Assegnati anche i premi relativi alla combinata della due giorni, dove hanno trionfato Fabio Clementi su Mirco Bertolina e Stefano Gardener in campo maschile, quindi Antonella Confortola fra le donne su Anna Tasin e Paola Leonardi. Fra le società affermazione del Team Futura sul Triathlon Trentino e Sottozero Nordic Team.

La Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon godrà della visibilità offerta dalla sintesi in programma su Rai Sport Hd nei prossimi giorni ed anche uno speciale su SportItalia e su altre tv areali e locali.