GRANDE SKIROLL TRICOLORE A TRENTO E SUL BONDONE: ATTESA SFIDA TRA BECCHIS E BERLANDA

0
22

8103Trento e il Monte Bondone sposano ancora lo skiroll. Nel prossimo fine settimana, lasciate alle spalle le emozioni di Coppa del Mondo, ospiteranno altre importanti competizioni, questa volta valide per il Campionato Italiano e per la Coppa Italia. Si comincerà domani pomeriggio via Santa Croce, dove si svolgerà la spettacolare competizione Sprint, che avrà il compito di assegnare i titoli tricolori 2016 di tutte le categorie, dai più giovani ai senior e ai master. Domenica toccherà poi alla competizione uphill a tecnica classica, organizzata con due formule di gara distinte: le categorie senior si sfideranno a cronometro, tutte le altre in mass start.

In parte si replicherà dunque lo straordinario week-end di Coppa del Mondo dello scorso fine settimana, in particolar modo nei Campionati italiani sprint, visto che a contendersi il titolo saranno nuovamente il piemontese Emanuele Becchis e il trentino Alessio Berlanda. Sono loro i favoriti d’obbligo per la medaglia d’oro. In campo femminile si riproporrà il duello fra le gemelle Lisa e Anna Bolzan, da non perdere poi tutte le sfide di categoria, che saranno davvero numerose (quasi 200 atleti attesi) e che animeranno i 165 metri del percorso ricavato fra Corso 3 Novembre a Via Santa Croce, in pieno centro a Trento. Il programma delle gare sprint di sabato pomeriggio prevede l’inizio degli allenamenti alle ore 15,15, le qualifiche individuali alle 16, che formeranno il tabellone stile tennistico con il via delle batterie ad eliminazione a partire dalle 17,15.

Domenica mattina, invece, nella gara che avrà validità quale prova di Coppa Italia, cambieranno i favoriti, vista la distanza più lunga con partenza a Candriai per la senior maschile e a Vaneze per juniores e senior femminile. Occhi puntati su Sergio Bonaldi, che aveva ottenuto già il podio lo scorso fine settimana in Coppa del Mondo, quindi sul forte fondista primierotto Bruno Debertolis, sul veterano Alfio Di Gregorio, al femminile sempre sulle sorelle Bolzan e sulla giovane junior Alba Mortagna.

Per la gara di domenica sono previste partenze differenziate dalle ore 10 con arrivo unico a Vason. Gli under 10 e under 12 scatteranno ad un chilometro dall’arrivo nella formula mass start (distanza di 1 e 2 km), gli under 14 da località Norge (3,7 km), gli under 16 e i master da Vaneze (4,7 km). I senior, invece, si cimenteranno nella gara individuale sulla distanza degli 8,5 km per i maschi con partenza da Candriai, quindi sui 4,7 km da Vaneze per l’assoluta femminile.