MILLEGROBBE: PRENDE FORMA IL CIRCUITO DI 15 KM

0
33
Millegrobbe

MillegrobbeLa 34esima Millegrobbe di Lavarone, in programma sabato 23 e domenica 24 gennaio si veste di tricolore, visto che la Federazione Italiana Sport Invernali ha deciso di assegnare agli organizzatori del Team Futura anche l’allestimento dei campionati italiani cittadini e master. Un importante riconoscimento dunque per il sodalizio trentino e per gli altipiani di Lavarone e Luserna, conferma del credito che godono queste due realtà e la prestigiosa competizione ad esse legata, che metterà in palio il 2° Trofeo Petty Rosso. Non solo dunque la storica competizione internazionale inserita nel circuito Gran Fondo Master Tour, ma pure doppia prova del campionato italiano cittadini e master, compreso un programma di sfide giovanili.

L’evento giorno dopo giorno sta prendendo forma e la nevicata di ieri, seppure non copiosa, ha fornito un apprezzato colpo d’occhio che mancava nel centro del fondo Millegrobbe, anche se non ancora sufficiente per proporre l’anello di 15 km che ha in mente il direttore tecnico dell’evento Silvano Berlanda: “Per ora è attivo un piccolo circuito di un paio di chilometri, ma il Comune di Lavarone e lo staff del centro del fondo ci ha garantito che nei prossimi giorni si lavorerà incessantemente per allungare il percorso per arrivare pronti il giorno della gara. L’idea iniziale è quella di proporre un tracciato di 15 km che verrà affrontato per due tornate dagli atleti presenti, la prima avrà validità anche come prova del campionato italiano che assegnerà appunto il titolo su questa distanza. Chi vorrà proseguire per entrare in classifica della Millegrobbe (30 km) potrà affrontare il secondo giro. Questo per quanto riguarda la gara di domenica, mentre sabato si disputerà una 10 km a cronometro con partenza individuale sia per le categorie maschili, sia per quelle femminili, ridotto a 5 km per le categorie aspiranti. Se le condizioni meteo non permetteranno l’allestimento dell’anello previsto si valuterà un piano B su un circuito più breve. Il Comune di Lavarone si è infatti impegnato ad allestire un anello di 5 km con neve artificiale, che consentirebbe in ogni caso la disputa almeno delle gare di campionato italiano. Ma sull’altopiano sono tutti fiduciosi, grazie all’esperienza maturata in tanti anni di gare”.

Per quanto riguarda la gran fondo della domenica, avendo doppia validità sia per il tricolore cittadini e master sia per il circuito Master Tour, per definire la graduatoria dei campionati italiani e relative medaglie verrà utilizzato il sistema di cronometraggio con chip attivi, che registreranno il passaggio di tutti gli atleti a metà gara. Nella prova di domenica sono previste distanze inferiori, ovvero i 15 km per le categorie junior, senior e master femminile, nonché master B maschile, quindi 10 km per gli aspiranti.

Le iscrizioni proseguono in questi giorni con buoni risultati attraverso il rinnovato sito internet www.millegrobbe.ski, visto che è stata superata la quota delle 100 adesioni, anche grazie all’apprezzato pacchetto completo attivato dall’Apt Alpe Cimbra, che prevede a soli 110 euro il soggiorno per 2 notti in mezza pensione, inclusa l’iscrizione ad entrambe le competizioni. Non mancheranno alcuni fra gli atleti più rappresentativi in Italia e all’estero a partire dal team di casa, ovvero il Team Futura, compreso il gruppo che partecipa al circuito Visma Ski Classics: il russo Eugeniy Dementiev, l’ucraina Valentina Shevchenko, l’ex azzurro Loris Frasnelli, i gemelli di Livigno Nicolas e Thomas BormoliniNicola Morandini, Simone Bosin, Riccardo Mich e Marco Crestani. Ma non mancheranno altri big, attratti dal fascino della gara lavaronense. Come negli anni scorsi non mancherà poi una sintesi di 30 minuti su Rai Sport 1 nei giorni successivi la gara ed anche uno speciale sul canale Sport1 del digitale terrestre.