PELLEGRINO AI PIEDI DEL PODIO NELLA SPRINT DI OTEPAA

0
30

16806648_10155230355389925_9185615661932004909_nFederico Pellegrino chiude ai piedi del podio la sprint in tecnica libera di Otepae (Est). Il valdostano, detentore e leader della classifica di specialità, si è giocato sino alla fine un posto nella zona medaglie, ma, stretto nella morsa dei norvegesi che si erano presentati ben in quattro nella finale a sei, si è dovuto accontentare dio un piazzamento comunque utile ai fini della classifica generale.

Pellegrino ha provato a contrastare sulla salita conclusiva l’attacco del vincitore norvegese Johannes Klaebo (al primo trionfo in carriera), mostratosi in grande forma a cinque giorni dalla gara che assegnerà il titolo mondiale sulla pista di Lahti, ma ha ceduto di qualche metro, mentre Finn Haagen Krogh ha concluso al secondo posto e Sergey Ustiugov al terzo.

“E’ stata una gara tosta, con neve tosta su una pista tosta – spiega il valdostano – Ho disputato una qualifica soddisfacente con belle sensazioni e un buon ritmo e il cronometro lo ha dimostrato. Il quarto di finale sulla carta difficile con avversari del calibro di Northug e Harvey che è sempre da prendere con le pinze sono riuscito a giocarmelo al meglio, anche se era un arrivo molto tattico e in cui non potevo sfogare al massimo i cavalli, con una curva conclusiva che contava tanto, dove sono rimasto un po’ fregato in semifinale. Però sono stato ugualmente ripescato perchè eravamo veloci, ma in finale Klaebo l’ha messa proprio sul duro, perchè su questa neve un po’ molle la mia esplosività viene un po’ meno. Quindi ho dovuto accodarmi e vedere cosa succedeva. E’ stato sicuramente un ottimo allenamento in vista della sprint di giovedì, ho dato fondo a tutte le mie energie. Mi dispiace perchè un altro quarto posto non mi rende felice, ma sono fiducioso in vista di giovedì e da domani scierò già sulle piste iridate per ambientarmi al meglio. I norvegesi rimarranno gli avversari da battere, ma penso di avere le qualità per dare la mia zampata”.

Pellegrino-Federico-28-1-2017Fuori nei quarti di finale Simone Urbani, bravo comunque a superare il taglio del mattino, non ce l’aveva fatta invece Michael Hellweger, 41° ma comunque capace di ben figurare alle sue prime esperienze sul circuito maggiore.

Nella graduatoria generale di Coppa, Sundby comanda con 1348 punti davanti a Ustiugov con 1064, terzo è Heikkinen con 792 e Pellegrino diciassettesimo con 326. La classifica di specialità a due prove dalla fine vede Pellegrino sempre in testa con 309 punti davanti a Klaebo con 289, Krogh con 277, Skar con 265 e Ustiugov con 262, da disputare le prove in tecnica classica di Drammen dell’8 marzo e di Quebec City del 17 marzo.

In campo femminile la svedese Stina Nilsson ha rovinato la festa alla Norvegia, precedendo sul traguardo Maiken Caspersen Falla, Heidi Weng e Astrid Jacobsen. Eliminate nei quarti di finale Greta Laurent, Gaia Vuerich e Ilaria Debertolis.

In classifica generale Weng sale a 1591 punti contro i 1235 di Oestberg e i 1222 di Parmokoski, Debertolis è 25a con 249.

Intanto è confermato che Francesco De Fabiani non prenderà parte alla 15 km in tecnica classica di domani, domenica 19 febbraio: il valdostano dell’Esercito accusa uno stato influenzale ed è rientrato in Italia; si aggregherà ai compagni per i Mondiali di Lahti settimana prossima. Saranno al via invece Maicol Rastelli e Dietmar Noeckler, mentre Virginia De Martin, Ilaria Debertolis e Lucia Scardoni gareggeranno alla 10 km femminile.

 

16807525_10155230340734925_4345448035812119564_nOrdine d’arrivo sprint TL maschile Otepae (Est)
1 KLAEBO Johannes Hoesflot 1996 NOR
2 KROGH Finn Haagen 1990 NOR
3 USTIUGOV Sergey 1992 RUS
4 PELLEGRINO Federico 1990 ITA
5 SKAR Sindre Bjoernestad 1992 NOR
6 TAUGBOEL Haavard Solaas 1993 NOR
7 HALFVARSSON Calle 1989 SWE
8 HAMILTON Simeon 1987 USA
9 HAKOLA Ristomatti 1991 FIN
10 BRANDSDAL Eirik 1986 NOR
11 JYLHAE Martti 1987 FIN
12 YOUNG Andrew 1992 GBR
13 GROS Baptiste 1990 FRA
14 FURGER Roman 1990 SUI
15 HARVEY Alex 1988 CAN
16 NORTHUG Petter Jr. 1986 NOR
17 RETIVYKH Gleb 1991 RUS
18 STAREGA Maciej 1990 POL
19 TRITSCHER Bernhard 1988 AUT
20 PARFENOV Andrey 1987 RUS
21 MIYAZAWA Hiroyuki 1991 JPN
22 JAY Renaud 1991 FRA
23 POLTORANIN Alexey 1987 KAZ
24 HEDIGER Jovian 1990 SUI
25 WESTBERG Karl-Johan 1992 SWE
26 CHANAVAT Lucas 1994 FRA
27 NEWELL Andrew 1983 USA
28 PENTSINEN Anssi 1986 FIN
29 KORPELA Heikki 1990 FIN
30 URBANI Simone 1992 ITA
41 HELLWEGER Michael 1996 ITA

 

Ordine d’arrivo sprint TL femminile Otepae (Est)
1 NILSSON Stina 1993 SWE
2 FALLA Maiken Caspersen 1990 NOR
3 WENG Heidi 1991 NOR
4 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt 1987 NOR
5 DIGGINS Jessica 1991 USA
6 FALK Hanna 1989 SWE
7 OESTBERG Ingvild Flugstad 1990 NOR
8 INGEMARSDOTTER Ida 1985 SWE
9 RANDALL Kikkan 1982 USA
10 CALDWELL Sophie 1990 USA
11 VAN DER GRAAFF Laurien 1987 SUI
12 HARSEM Kathrine Rolsted 1989 NOR
13 SARGENT Ida 1988 USA
14 BJOERGEN Marit 1980 NOR
15 LAMPIC Anamarija 1995 SLO
16 EIDE Mari 1989 NOR
17 KOLB Hanna 1991 GER
18 LAURENT Greta 1992 ITA
19 RINGWALD Sandra 1990 GER
20 BJORNSEN Sadie 1989 USA
21 VISNAR Katja 1984 SLO
22 VUERICH Gaia 1991 ITA
23 CEBASEK Alenka 1989 SLO
24 PARMAKOSKI Krista 1990 FIN
25 DEBERTOLIS Ilaria 1989 ITA
26 FABJAN Vesna 1985 SLO
27 LYLYNPERA Katri 1994 FIN
28 VON SIEBENTHAL Nathalie 1993 SUI
29 BEATTY Dahria 1994 CAN
30 MATVEEVA Natalia 1986 RUS