BJOERGEN E COLOGNA, I SOLITI NOTI AL TOUR DE SKI 2015

0
23
Tripletta norvegese nella prima tappa del Tour de Ski 2015.
Tripletta norvegese nella prima tappa del Tour de Ski 2015.

TOUR DE SKI: NORVEGIA ANCORA TRIONFANTE TRA LE DONNE, E SI RIVEDE COLOGNA TRA GLI UOMINI

Il nuovo anno è da poco iniziato ed oggi ad Oberstdorf (GER), dove si è tenuta la prima tappa del Tour de Ski, la Norvegia si conferma ancora una volta, regina assoluta dello sci di fondo. Nelle gare del Prologo disputatesi oggi, una 3,2 km per le donne ed una 4 km per gli uomini entrambe in tecnica libera, predomina infatti la bandiera nordica rosso-blu. Nuovo anno, ma sempre la stessa litania: la squadra norvegese conquista quasi tutti i podi e si afferma come la nazionale di sci di fondo più forte del mondo. Eccezione positiva, il ritorno al successo di Dario Cologna. Discreta gara anche per gli atleti azzurri; italiane ancora molto lontane dalle posizioni di rilievo.

Nella gara femminile del Prologo odierno, una 3,2 km in classico, le atlete norvegesi stravincono con ben 5 piazzamenti fra le prime 6. Ad aggiudicarsi la gara, è la fortissima Marit Bjørgen che taglia il traguardo in un tempo di 7’53’’ e mostra la sua splendida forma, oltre che una notevole padronanza degli sci. A soli 10’’ dalla vincitrice si posiziona la connazionale Heidi Weng, portando a termine una buonissima gara con un inizio piuttosto lento ma uno spettacolare rush finale. Con un distacco di 12’’ dalla Bjørgen, sorprende positivamente la competizione della norvegese Ragnhild Haga, che riesce a guadagnarsi il 3° posto e primo podio in carriera.

Tra le atlete azzurre, l’anno nuovo non porta purtroppo grandi novità e nessuna delle 6 ragazze in gara oggi, riesce infatti ad andare a punti di CdM. Giulia Stuerz taglia il traguardo 46a, Ilaria Debertolis 47a, Francesca Baudin 49a, Virginia De Martin Topranin 51a, Gaia Vuerich 54a e Greta Laurent 57a.

 

La vittoria maschile nella gara maschile  va allo svizzero Dario Cologna, che manifesta un’ottima forma riuscendo a chiudere il tracciato di 4,2 km in tecnica libera nel tempo di 9’54’’. In seconda posizione troviamo lo svedese Calle Halfvarsson, distaccato di 5’’. Terzo posto per il norvegese Petter Northug, a soli 5 decimi dal secondo. Male per il favorito della tappa tedesca, il norvegese Martin Johnsrud Sundby: sebbene abbia fin’ora dominato le classifiche della Coppa del Mondo, oggi non si avvicina nemmeno al podio.

Anche in ambito maschile, nessun azzurro sale sul podio ma la squadra italiana gioca comunque le proprie carte, riuscendo a piazzare due atleti tra i primi 30: buon 22° posto per David Hofer e 23° per Roland Clara. Gli altri italiani, che hanno corso il Prologo odierno, si posizionano lontani dalla zona punti, con Giorgio Di Centa 46°, Dietmar Noeckler 50°, Federico Pellegrino 55°, Francesco De Fabiani 56° e Mattia Pellegrino 59°.

Appuntamento a domani, sempre ad Oberstdorf in Germania, per la 10 km femminile e la 15 km maschile, entrambe in tecnica classica.

Davide Cologna, vincitore della prima tappa del Tour de Ski.
Davide Cologna, vincitore della prima tappa del Tour de Ski.