VIOTE SKIMARATHON: OGGI APRONO LE ISCRIZIONI PER LA DUE GIORNI DI FEBBRAIO

0
22
viote 2015
La partenza della scorsa edizione della Viote

La partenza dell'edizione dello scorso anno
La partenza dell’edizione dello scorso anno

Dopo la positiva esperienza dello scorso inverno la Monte Bondone Nordic Ski Marathon si ripropone nel calendario nazionale delle gran fondo con una serie di novità importanti. La prima riguarda la formula di gara, ovvero due giornate anziché una nelle due specialità dello sci di fondo, la seconda riguarda lo spostamento dell’evento al mese di febbraio, la terza il soggetto organizzatore, la quarta l’apertura delle iscrizioni, fissata ufficialmente per mercoledì 14 ottobre, con abbinati interessanti pacchetti promozionali.

Tanta carne al fuoco, dunque, per questa giovane, ma ambiziosa competizione riservata agli appassionati degli sci stretti, che animerà le piste delle Viote del Monte Bondone sabato 27 e domenica 28 febbraio 2016. La prima giornata sarà dedicata alla tecnica classica, con la possibilità di affrontare due percorsi diversi (30 chilometri con 300 metri di dislivello, oppure la versione breve di 15 chilometri con 150 metri di dislivello), mentre domenica spazio alla sfida a tecnica libera, sempre con le due opportunità di percorso. Non mancherà la speciale classifica di combinata per la due giorni di gare.

L’altra novità, come anticipato, riguarda il soggetto organizzatore con a capo Elda Verones, ovvero l’Asd Charly Gaul Internazionale in collaborazione con l’Apt Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi , che poche settimane fa ha organizzato le due tappe di Coppa del Mondo di skiroll a Trento e sul Monte Bondone. La quota di partecipazione fino al 31 dicembre è fissata in 28 euro per ciascuna delle due gare, le procedure di iscrizione si eseguono sul sito www.skimarathonmontebondone.it.

L’edizione 2015 della Monte Bondone Nordic Ski Marathon si è risolta dopo un arrivo allo sprint fra Nicola Morandini, che ha sconfitto il favorito Bruno Debertolis dopo una gara combattuta, mentre in campo femminile la vittoria ha arriso a Roberta Tarter, fiemmese come Morandini. Saranno ancora loro i protagonisti 2016? A fine febbraio lo scopriremo.