DOMANI INIZIA IL WEEKEND DE LA SGAMBEDA DI LIVIGNO

0
50

​​

SGAMBEDA DI LIVIGNO: ECCO IL PERCORSO - SciFondo
Un’immagine della scorsa edizione

Prende il via domani, 5 dicembre, il weekend de La Sgambeda, dedicato al grande sci di fondo internazionale. La 26esima edizione della gara del Piccolo Tibet valtellinese, inserita dallo scorso anno nel circuito Visma Ski Classics, si svolgerà su un percorso modificato a causa della poca neve naturale scesa sulle Alpi in questo inizio di stagione. Grazie a un grande lavoro degli organizzatori, si è riusciti ad allestire un anello di 6 km coperto da innevamento artificiale, che verrà ripetuto dagli atleti per 4 giri, per un totale di 24 km di gara ne La Sgamebda Classic di domenica, dove saranno al via 900 fondisti tra professionisti e amatori.

Per il Prologo a Squadre di sabato, invece, i giri saranno 3 su un percorso di 5 km. E per i più piccoli l’appuntamento è con la Minisgambeda (5 dicembre 2015), con percorsi da 1 a 5 km, adatti sia a giovani agonisti sia ai più piccoli che vogliono avvicinarsi agli sci stretti.

In gara ci sarà anche il campione olimpico di Torino  2006, Giorgio Di Centa, che ha avuto modo di allenarsi a Livigno anche nelle scorse settimane insieme alla Nazionale Italiana. I colori di Livigno saranno difesi dagli atleti di casa Thomas e Nicolas Bormolini, che gareggiano nel circuito Visma Ski Classics con il Team Futura. Oggi alle ore 16.00 si terrà la conferenza stampa di Visma Ski Classic presso la cabina di regia della Ski Classic, posizionata nella zona di partenza/arrivo della gara. La conferenza sarà trasmessa in streaming sul sito www.vismaskiclassics.com

In occasione de La Sgambeda, Livigno ha reso noti i nomi degli atleti che ha scelto come testimonial per la stagione 2015/2016. A sportivi di casa si affiancano campioni di altre località, come la fuoriclasse del biathlon Dotohea Wierer, che ieri ha “centrato” la vittoria nella prima gara di Coppa del Mondo in Svezia a Oestersund. “Dorothea è dinamica, solare, bella e vincente – dice Luca Moretti, presidente di APT Livigno – e rispecchia perfettamente quello che è la nostra località. Inoltre, il biathlon è uno sport che abbiamo intenzione di potenziare, ampliando ulteriormente l’impianto già in uso. A Livigno ci sono diversi ragazzi che praticano questa disciplina a livello agonistico, alcuni sono già in Nazionale, e vogliamo sostenerli sempre di più”. I testimonial di Livigno, oltre alla Wierer, sono Roberto Nani (sci alpino), Thomas Bormolini(biathlon), Saverio Zini (biathlon), Paolo Rodigari (biathlon), Simone Urbani (sci di fondo), Thomas e Nicolas Bormolini (sci di fondo), Jole Galli (sci alpino), Maurizio Bormolini(snowboard), Bruno Mottini (freeride), Luca Ferioli (freestyle), Giuliano Bordoni (freeride) e il Team Freestyle composto da Ian RoccaTobia SilvestriYuri SilvestriEma Galli.

A partire da questo weekend, a Livigno si scia su 30 km di piste su 115 totali della località, al prezzo di 24 euro per il giornaliero. Chi, invece, sceglie la formula soggiorno di 4 notti in hotel o 7 in appartamento, ha diritto all’offerta “Skipass Free” con lo skipass in omaggio (la promozione è valida nelle strutture convenzionate, per maggiori info: www.livigno.eu). L’anello di fondo di 6 km (su 30 totali) è aperto gratuitamente.