WIERER, CHE INSEGUIMENTO! È SECONDA NELLA PURSUIT DI NOVE MESTO

0
40
Dorothea Wierer (foto Fisi.org)

Dorothea Wierer, veloce sugli sci e precisa al tiro, conquista il secondo podio individuale della stagione nella pursuit di Nove Mesto. La vittoria va a Anais Chevalier, la prima in carriera, mentre Tatiana Akimova chiude il podio.

Wierer parte settima con 23 secondi da recuperare. Akimova, Chevalier e Dunklee rimangono davanti fino al primo poligono. Ma Wierer raggiunge Dahlmeier e Braisaz. Dunklee esce prima dal tiro, e alle sue spalle c’è Dorothea, che con un rapido 5/5 si prende la seconda posizione a 15 secondi di ritardo. Al secondo poligono cambia tutto: Dahlmeier è l’unica tra le prime tre a segnare un netto, mentre Dunklee e Wierer commettono un errore. Dahlmeier è la prima ad entrare al terzo poligono ma poi fa due errori e Chevalier si rilancia al comando, seguita da Akimova e Wierer, a 20 secondi.

Nessuna delle prime tre sbaglia all’ultima sessione di tiro e così Chevalier va verso la sua prima vittoria, con alle spalle una splendida Dorothea Wierer a 9 secondi in recupero e quindi Akimova terza a 20. “Oggi le cose sono andate meglio perchè avevo soltanto 23” da recuperare e non più di un minuto come nelle precedenti occasioni – spiega Dorothea -. Il tiro oggi non era difficoltoso, se non fosse che mi si è congelato un dito, complicando ogni poligono”.

Lisa Vittozzi chiude con una prova maiuscola, senza errori, ed è 14/a a 1″32, 24/a Federica Sanfilippo a 2″10 e Alexia Runggaldier 31/a a 2″45. Domenica 18 dicembre ultima gara del programma ceco con la mass start dove saranno al via le sole Wierer e Sanfilippo fra le donne.

Martin Fourcade non ha nessuna intenzione di porre fine alla sua striscia vincente e si aggiudica anche la pursuit di Nove Mesto con il tempo di 32’53″6. Un errore al tiro è sufficiente per il francese per regolare il russo Anton Shipulin, due errori, a 30″2 di distacco. Terzo l’altro francese Quentin Fillon Maillet, senza errori, a 38″3.

Il migliore degli azzurri è Dominik Windisch. Con 4 errori al poligono e un ritardo di 2’06” ottiene il 25/o posto, mentre è 30/o Lukas Hofer, tre errori, che accusa un ritardo di 2’36”.

 

Ordine d’arrivo 12,5 km pursuit maschile Nove Mesto (Cze)

1. M. Fourcade FRA 1 32’53″6

2. A. Shipulin RUS 2 +30″2

3. Q. Fillon Maillet FRA 0 +38″3

4. S. Schempp GER 0 +38″4

5. J. Boe NOR 3 +1’02″7

6. M. Roesch BEL 0 +1’03″6

7. A. Rastorgujev LAT 2 +1’03″8

8. J. Beatrix FRA 1 +1’20″9

9. L. Bailey USA 2 +1’22″1

10. M. Krcmar CZE 1 +1’27″3

25. D. Windisch ITA 4 +2’06″0

30. L. Hofer ITA 3 +2’36″0

 

 

Ordine d’arrivo 10 km pursuit Nove Mesto (Cze):

1 CHEVALIER Anais FRA 1 0 0 0 1 30:38.1

2 WIERER Dorothea ITA 0 1 1 0 2 +9.5

3 AKIMOVA Tatiana RUS 1 0 0 0 1 +19.4

4 DUNKLEE Susan USA 0 1 1 0 2 +28.0

5 DORIN HABERT Marie FRA 1 0 1 1 3 +43.8

6 PREUSS Franziska GER 0 0 1 1 2 +48.9

7 DAHLMEIER Laura GER 0 0 2 1 3 +57.0

8 KOUKALOVA Gabriela CZE 1 0 1 1 3 +59.8

9 ECKHOFF Tiril NOR 2 0 1 1 4 +59.8

10 HILDEBRAND Franziska GER 0 0 0 1 1 +1:04.1

11 MAKARAINEN Kaisa FIN 1 0 0 2 3 +1:06.3

12 VITKOVA Veronika CZE 1 0 0 1 2 +1:23.4

13 DZHIMA Yuliia UKR 0 0 1 0 1 +1:29.8

14 VITTOZZI Lisa ITA 0 0 0 0 0 +1:32.4

15 LAUKKANEN Mari FIN 2 1 0 0 3 +1:36.9

16 VARVYNETS Iryna UKR 0 0 0 0 0 +1:40.2

17 AYMONIER Celia FRA 0 2 0 2 4 +1:43.2

18 OLSBU Marte NOR 0 2 1 0 3 +1:47.2

19 RANSOM Julia CAN 0 0 0 1 1 +1:48.5

20 VISHNEVSKAYA Galina KAZ 0 0 0 1 1 +1:49.8

21 HOJNISZ Monika POL 1 0 0 1 2 +1:49.9

22 BRAISAZ Justine FRA 1 2 2 1 6 +2:00.4

23 GASPARIN Selina SUI 1 1 1 1 4 +2:06.7

24 SANFILIPPO Federica ITA 1 1 1 0 3 +2:10.5

25 MAGNUSSON Anna SWE 1 1 0 0 2 +2:10.7

26 PUSKARCIKOVA Eva CZE 1 1 0 1 3 +2:18.1

27 BESCOND Anais FRA 1 0 1 2 4 +2:18.4

28 HAUSER Lisa Theresa AUT 0 2 1 1 4 +2:18.9

29 PODCHUFAROVA Olga RUS 0 0 0 1 1 +2:19.1

30 OEBERG Hanna SWE 1 1 0 0 2 +2:42.2

31 RUNGGALDIER Alexia ITA 1 0 0 1 2 +2:45.8